La giunta Florido è pronta. Stamattina sono stati messi a punto gli ultimi dettagli e domani, salvo colpi di scena, dovrebbe esserci la presentazione ufficiale dell’esecutivo col quale il riconfermato presidente intende guidare la Provincia nei prossimi cinque anni. Sarebbero stati sciolti gli ultimi dubbi anche in casa Udc: a sorpresa dovrebbe entrare in giunta Luigi Albisinni, così ripagato dalla delusione per il ritiro della candidatura alle Europee a campagna elettorale già avviata...

Al nome di Albisinni si è arrivati dopo una lunga e sofferta valutazione interna, che stava provocando contraccolpi polemici. Il commissario provinciale Antonio Scalera sarebbe stato in contatto direttamente con Casini e a definire il quadro, cercando un nome di sintesi per mettere fine alle tensioni, avrebbe dato il suo determinante contributo l’o–norevole Angelo Sansa.

Questo comunque il quadro completo della nuova squadra di governo, con relative deleghe: Gianni Florido (presidente), Emanuele Fisi–caro (area Stefàno): vicepresidente con delega all’università; Giam–piero Mancarelli (Pd): bilancio e personale; Vito Miccolis (Pd): lavoro e formazione professionale; Costanzo Carrieri (Pd): lavori pubblici e piano di coordinamento territoriale; Michele Conserva (Lista Florido): ambiente; Peter Giacovelli (Sinistra Unita): politiche giovanili; Franco Gentile (Rifondazione): agricoltura; Gianni Longo (Pdci): politiche sociali; Luigi Albisinni (Udc): attività produttive; Um–berto Lanzo (Io Sud) spettacoli e sport. Giuseppe Tarantino, al primo turno elettorale candidato presidente del Terzo Polo, sarà invece il presidente del consiglio provinciale.

(C) Tarantosera.com