Il Presidente Nichi Vendola visto le notizie circolanti negli ultimi giorni in relazione al possibile coinvolgimento di Frisullo nonchè del manager della asl di Bari Lea Cosentino in vicende poco chiare legate al mondo degli appalti sanitari, nella Giunta odierna ha disposto l'immediata sospensione della stessa nonchè l'azzeramento di tutte le cariche assessorili...

Le motivazioni di ciò che è accaduto oggi sono da ricercarsi innanzitutto nelle vicende che toccano il mondo degli appalti sanitari. Da molti mesi oramai si rincorrevano notizie su vicende non certo legali e molta era l'inquietudine del Presidente in relazione a tutto ciò. Infatti nelle scorse elezioni regionali uno dei suoi punti di forza era stata la legalità e di certo non deve essere stato facile per lui convivere con le notizie che arrivavano da qualche attività assessorile e il suo pensiero fisso per la legge e la trasparenza nell'attività amministrativa.

Probabilmente seguirà un'azione di rimodulazione sia delle cariche manageriali che di quelle assessorili in relazione agli ultimi equilibri fuoriusciti dalle elezioni europee e amministrative. Difatti Di Pietro reclama un assessore, il PD ne è uscito molto ridimensionato mentre la lista di Vendola ha avuto un ottimo exploit. Notizia di questi istanti (ore 21.00 del 30 Giugno 2009) si starebbe cercando di dare dei riconoscimento anche ad "altri" partiti che hanno avuto un buon risultato alle ultime elezioni. Cosa questo significhi lo sapremo nelle prossime ore visto che a quanto pare, le nuove deleghe assessorili saranno assegnate in tempi "rapidissimi".

Tra l'altro negli ambienti politici (visto l'assenza di Vendola impegnato per questioni istituzionali in Canada) cominciavano a circolare voci anche di altri possibili candidati per le prossime regionali che qualcuno starebbe cominciando a vagliare.

Se c'è da fare chiarezza, di certo nessuno si tira indietro ma con la decisione di oggi ha deciso di mostrare i muscoli e ha posto un freno a chi pensava di fare il conto senza aver chiesto all'oste. Praticamente come suo solito, ha spiazzato tutti e sicuramente l'unico che ne uscirà rafforzato a queste giornate, sarà proprio lui.