Ancora un altro progetto nel segno della trasparenza e dell’innovazione: con la rassegna stampa e video on line la Provincia di Taranto è ancora più vicina ai cittadini...

Basta collegarsi al sito www.provincia.ta.it ed ogni giorno, a partire dalle ore 14, è possibile conoscere tutte le attività promosse dall’Ente e raccontate da giornali, emittenti televisive e agenzie stampa che viaggiano su internet. Uno sguardo “terzo”, insomma, come indice di obiettività e imparzialità. Le modifiche alla home page del sito sono state effettuate in collaborazione con la società Clio, realizzando una sorta di luogo della comunicazione denominato "Media News Provincia".
La rassegna stampa e video on line è ovviamente a disposizione di tutti, non solo di quanti abitano in Terra Ionica; per sapere ciò che accade nel territorio provinciale tarantino basta un clic, magari seduti comodamente davanti al proprio computer. Articoli e servizi naturalmente possono anche essere stampati. E comunque, tutto finisce in archivio per una mediateca completa e facile da consultare.

"Con questa iniziativa – ha dichiarato il presidente della Provincia di Taranto, Gianni Florido – la nostra Amministrazione non fa altro che confermare quanto di importante ha già fatto in termini di trasparenza e comunicazione. È un modo corretto per rendere conto di ciò che facciamo, attività che già svolgiamo quotidianamente con l’aggiornamento in tempo reale del nostro sito internet e con il periodico on line Terraionica.it. Non solo, sul sito web vengono anche pubblicate le delibere di giunta e di consiglio, come anche tutte le notizie che possono interessare il territorio. È questa la trasparenza di cui molti parlano e che noi, con i fatti, pratichiamo”.
A presentare il progetto, questa mattina a Palazzo del governo, assieme al capo dell’Amministrazione provinciale, sono stati l’assessore provinciale al Personale e al Bialncio Domenico Mosca e il capo ufficio stampa della Provincia, Sergio Pargoletti.
“Questo progetto – ha spiegato Domenico Mosca – è a costo zero.

Gli assessori provinciali hanno rinunciato alla mazzetta dei giornali, e grazie a questo risparmio possiamo garantire un nuovo servizio ai cittadini. Peraltro, a breve presenteremo altre iniziative con le quali intendiamo modernizzare la macchina amministrativa e favorire l’accesso ai servizi da parte dei cittadini-utenti; mi riferisco, in particolare, al servizio del cedolino on line che interessa il personale dipendente della Provincia, agli acquisti in rete con l’uso della firma digitale, alla posta elettronica certificata, alla piattoforma on line per le gare riguardanti i fornitori della nostra Amministrazione, alla telefonia su rete informatica”.

La rassegna stampa e video on line viene realizzata dalla società Sandei communication sulla base di una convenzione della durata di 12 mesi. Di concerto con l’ufficio stampa dell’ente sono stati individuati i criteri di notiziabilità, gli argomenti da trattare e i mezzi di informazione da monitorare. Tra emittenti televisive, giornali e agenzie on line si sfiora quota quaranta.

“Questa iniziativa – ha sottolineato Sergio Pargoletti, capo ufficio della Provincia di Taranto – è stata apprezzata anche dal Formez di Roma che, cito testualmente, parla di ‘un’importante iniziativa con l’obiettivo di migliorare l’attività di comunicazione, ampliando di conseguenza l’offerta di servizi dedicati ai cittadini’. Non a caso, sul sito www.retepa.it, attraverso il quale vengono monitorate soprattutto le iniziative editoriali delle pubbliche amministrazioni, è stato pubblicato integralmente il nostro progetto. Una bella soddisfazione se pensiamo che si tratta di un giudizio espresso da specialisti della comunicazione pubblica”.
Intanto, già si pensa a “Provincia web tv”, con l’Amministrazione provinciale di Taranto che si vuole misurare sul terreno dell’autoproduzione di servizi televisivi. Il primo passo è stato compiuto.