Quest’anno, per la prima volta, la Provincia di Taranto sarà presente alla Bit, la Borsa internazionale del turismo di Milano, con un proprio stand, indipendente rispetto a quello della Regione Puglia...

Sarà la vetrina di promozione di tutti i comuni di Terra Ionica presenti con il loro materiale informativo per valorizzare le risorse artistico-culturali del nostro territorio.


Per creare questa rete di collaborazione, l’assessore provinciale al Turismo, Tommaso Colaninno, ha convocato nei giorni scorsi tutti i sindaci dei 29 comuni per acquisire utili informazioni ed elaborare un’offerta turistica complessiva. Da qui l’idea di stilare un Protocollo d’intesa tra Provincia e i comuni. In quest’ottica, l’Amministrazione provinciale ha realizzato un volume emblematicamente intitolato “La provincia del sole e della storia”, che sarà presentato nel corso della manifestazione fieristica. E’ un lavoro che mette a fuoco le bellezze del nostro territorio, dal Parco delle Gravine alle mura messapiche, dal bellissimo mare ai trulli, dal museo archeologico di Taranto alle chiese rupestri, ai castelli, ai conventi, ai muretti a secco, agli ulivi secolari. Tutto ciò potrà consentire al nostro territorio di proporsi all’attenzione del mondo turistico con un’offerta completa e quindi potenzialmente capace di attrarre un numero considerevole di visitatori.


Dopodomani, giovedì 21 febbraio, alle ore 11, nello stand della Provincia, il presidente della Provincia di Taranto Gianni Florido e l’assessore provinciale al Turismo, Tommaso Colaninno, terranno una conferenza stampa per illustrare nel dettaglio le finalità della partecipazione dell’Ente alla kermesse milanese in programma dal 21 al 24 febbraio prossimi.