http://2.bp.blogspot.com/-dRWFtnQHR84/Tsjs91DoRhI/AAAAAAAACAE/MCMI76VqsyY/s1600/Pino%2BAprile%2B%2Bscrittore%2Bdi%2BTerroni%2Be%2B%2B%2BGi%25C3%25B9%2Bal%2Bsud.jpgPino Aprile, scrittore di origine tarantino salito alla ribata con la pubblicazione dl suo primo libro "Terroni" con il quale ha raccontato le nefandezze dello stato unitario a danno dei territori del Sud torna nella sua Provincia per presentare la sua nuova fatica, Giù al Sud. Il libro questa volta parla di un Sud in movimento, dove piccole associazioni o movimenti in sperduti paeselli orgnizzano, coordinano e presentano al futuro la nuova faccia del Sud.

La cosa interessante è che questa volta il libro lo si presenta nelle scuole e non sarebbe nemmeno male se i libri di storia fossero integrati con quanto raccontato in Terroni anche solo per riscattare 150 anni di oblio a cui sono stati condannati centinaia di migliaia di morti nella guerra di conquista del Regno di Napoli da parte dei Savoia.

1 feb

h 11 MOTTOLA - scuola media
h 15 - MARTINA FRANCA - liceo Tito Livio
h 17 - MASSAFRA - scuola media “Andria”
h 19,30 - LATERZA - auditorium “Purgatorio”: attribuzione della cittadinanza onoraria laertina

2 feb

h 9 CASTELLANETA - liceo Flacco
h 11,30 CRISPIANO -Ipsar
h 15,30 FRANCAVILLA FONTANA - liceo
h 18 - CRISPIANO - sala consiliare del Comune
h 20 - CASTELLANETA - chiesa di don Leonardo Pascale

3 feb

h 11 MANDURIA - liceo Felice de Sanctis
h 15 MOTTOLA - liceo Einstein