http://www.fondazionelasorgente.org/wordpress/wp-content/uploads/2009/09/ricerca.jpgLa Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo economico, il Lavoro e l'Innovazione - ha elaborato dai dati rilevati dall'Istat alcune tabelle che evidenziano coma la la Puglia, con 49.000 occupati in più nel secondo trimestre del 2011, è la prima regione in Italia per incremento occupazionale in termini assoluti.  In termini percentuali l'incremento pugliese pari al 3,89% supera l'incremento italiano (+0,95%) e quello di tutte le ripartizioni geografiche (Nord +0.01%; Nord-Ovest -0,53%; Nord-Est +0,35%; Centro +1.4% e Mezzogiorno +2,3%).

La Puglia inoltre incide per il 22,27% sull'aumento occupazionale registrato nel secondo trimestre 2011 in Italia (+220.000 occupati) e per il 32,88% sull'aumento registrato nel Mezzogiorno nello stesso periodo (+149.000 occupati).