E' proprio vero che al peggio non c'è mai fine. Si apprende che giorno 4 Gennaio 2010 ci sarà la presentazione presso l'Oratorio della Chiesa Sacro Cuore del calendario di Sarah Scazzi e del cd "Cucciolo di Sarah" creato da un certo Franzy Mele. La serata vedrà la "straordinaria" partecipazione di "Giovanni Conversano". Il nome non mi diceva nulla così dopo una breve ricerca su google ho scoperto che si tratta di un tronista di Uomini & Donne, emancipato e culturalmente avanzato format televisivo italiano.

Per carità, niente da dire su Conversano visto che fa un lavoro come un altro ma bisogna assegnare una grande nota di biasimo a chi utilizza per fare e farsi pubblicità il dolore e le disgrazie altrui. Come possiamo dare un'immagine positiva di Avetrana se sulla morte di una ragazzina si organizza una serata con un tronista? Che senso ha tutta questo boutade pubblicitaria sulla raccolta fondi, sul canile, sull'interessamento di Milano, sul libro, sul CD e sul calendario?

A chi giova veramente tutto questo? Da tempo abbiamo denunciato la modalità con cui si stava gestendo la faccenda e quando abbiamo espresso dissenso (legittimo presumo) verso questo modo di fare siamo stati anche attaccati violetamente da chi evidentemente la coscienza a posto proprio non ha. Provate a vedere questo link su un famoso social network.

Ah dimenticavo, una nota di biasimo va anche a chi naturalmente, sta ospitando la "fantastica" serata.

Antonio F.

Leggi anche: Avetrana.org non ha alcun rapporto con la Pro Loco, difatti non è stata autorizzata a copiare i contenuti e spacciarseli per propri.