http://www.elpendu.it/public/fckeditor/Image/logo_g.gifL'Assessorato alla Solidarietà ricorda a tutti che sono ancora aperti i termini per la presentazione delle domande per l'accesso ai contributi economici in favore delle famiglie di persone non autosufficienti e con bambini 0-36 mesi. A questo proposito ricordiamo in particolare che scadrà alle ore 12:00 del prossimo lunedì 19 aprile 2010 il termine ultimo per la presentazione on line delle domande di accesso all'Assegno di cura. Allo stato attuale risultano già presentate circa 12.000 domande da parte dei cittadini o da parte loro per il tramite dei comuni, dei CAF e dei Patronati. A tal riguardo si consiglia a questi ultimi che accettano la delega a presentare la domanda per conto di singoli cittadini, di farlo valutando un congruo margine di tempo rispetto alla scadenza per l'inserimento delle domande on line.

Sono attualmente in corso, inoltre, le procedure telematiche per la presentazione da parte dei nuclei familiari in possesso dei requisiti previsti dagli avvisi e degli uffici dei servizi sociali dei comuni e degli ambiti territoriali pugliesi delle istanze per accedere alle misure di sostegno economico di "Prima dote" e "Assistenza indiretta personalizzata". Il termine ultimo di presentazione on line delle domande per accedere al contributo della "Prima dote" è fissato alle ore 12:00 di lunedì 3 maggio 2010. Allo stato attuale risultano già presentate circa 2.000 domande da parte dei cittadini o da parte loro per il tramite dei comuni, dei CAF e dei Patronati. Per l' "Assistenza indiretta personalizzata" i Comuni hanno tempo fino alle ore 12:00 di mercoledì 19 maggio 2010 per presentare le domande di ammissione al contributo economico destinato alle persone in condizione di non autosufficienza gravissima assistite a domicilio da un care giver familiare o privato. In questo caso non possono essere i singoli cittadini a presentare le domande.

{affiliatetextads 1,,_plugin}Allo stato attuale risultano già presentate circa 1.000 domande da parte dei Comuni per la segnalazione di casi di non autosufficienti gravissimi. Intensa è stata l'attività di comunicazione e informazione sugli avvisi che si è caratterizzata per aver garantito un vero e proprio affiancamento alla compilazione delle istanze, istanze che, per la prima volta, possono essere presentate esclusivamente on line attraverso la piattaforma informatica dedicata all'indirizzo: http://bandi.pugliasociale.regione.puglia.it. Attraverso il portale e i contatti con gli indirizzi di posta elettronica dedicati sono stati evasi circa 900 quesiti (700 circa solo per assegno di cura) relativi a richieste di informazioni o puntuali richieste di chiarimenti sull'interpretazione degli avvisi pubblici. Anche l'attività di lavoro con i Comuni è stata intensa. Sono stati fino ad ora accreditati alla piattaforma e quindi abilitati alla presentazione delle istanze n. 202 Comuni e altri 15 hanno in corso il perfezionamento delle procedure. Sono state organizzate 30 sessioni formative/informative a supporto delle attività di accreditamento degli enti nel corso dell'intero mese di marzo 2010. E'stato inoltre allestito un servizio di NUMERO VERDE rispondente all' 840 000 401 che ha gestito un totale complessivo di 7.993 contatti.