http://massafraoggi.files.wordpress.com/2009/02/gianni-florido.jpgDalla Puglia è sempre più problematico raggiungere Roma con il treno. La frana di Montaguto, in provincia di Benevento, ha complicato ulteriormente le cose, creando disagi soprattutto sulla linea ferroviaria Lecce-Bari-Roma. Su questa vicenda, si registra l’iniziativa del presidente della Provincia di Taranto, Gianni Florido. “Ancora una volta siamo costretti ad intervenire per denunciare la scarsa attenzione che Trenitalia riserva al nostro territorio. Ho perciò contattato i miei colleghi di Brindisi e Lecce, Massimo Ferrarese e Antonio Gabellone, con l’impegno di coinvolgere anche i sindaci dei tre capoluoghi di provincia interessati, per organizzare un’iniziativa comune.

{affiliatetextads 1,,_plugin}Sul tappeto, per quel che è dato sapere, c’è anche un’ipotesi alternativa: secondo alcuni addetti ai lavori, i disagi potrebbero essere quanto meno ridotti spostando il traffico ferroviario sulla linea Brindisi-Taranto-Caserta-Roma. Ma al di là degli aspetti tecnici, che pure vanno affrontati ed approfonditi, il tema richiama una questione politica di fondo: la Puglia non può più essere umiliata da atteggiamenti e scelte che offendono la nostra dignità. L’appello alla mobilitazione che da più parti viene lanciato – conclude il numero uno di via Anfiteatro - è dunque pienamente condivisibile”.