http://www.iosud.it/public/foto/poli_bortone_adriana_191.jpg''Sul nucleare in Puglia continueremoa protestare nel caso dovesse esserci qualche suggestione del genere tenuta nascosta in un cassetto, che poi sarà imposta subito dopo la campagna elettorale”. Lo ha detto oggi ai giornalisti Adriana Poli Bortone, candidata alla presidenza della Regione Puglia per Io Sud, Udc e Mpa. 

“Ci siamo affidati – ha spiegato – un po' tutti alla retorica della risposta sul tema del nucleare: tutti abbiamo detto no, poi chi come me aveva fatto il presidio ad Avetrana 25 anni fa si è guardata intorno e non ha visto nessuno di quelli che allora erano con me, nemmeno Rocco Palese che ha detto di esserci stato ed io non me lo ricordo”.