http://www.unipg.it/notiziario/immagini/2007/n14/inge.JPG

Un piano di risanamento e di estensione globale del servizio idrico integrato è stato da pochi giorni elaborato e reso pubblico dall'Acquedotto Pugliese. Un piano che potete scaricare e verificare personalmente clickando qui. Questo piano si compone di due assi fondamentali, risanamento della rete idrica regionale con una mirata attività di eliminazione delle perdite ed estensione della rete idrica e fognaria laddove questa manca. Praticamente sono stati già stanziati fondi per quasi ottocento milioni di euro che coprono tutto il territorio pugliese. Per fare un esempio pratico per le nostre zone, ci basti pensare che sono stati stanzati fondi ingenti per portare l'acqua su tutta la costa ionica-salentina da Marina di Pulsano fino a Gallipoli. Vediamo in dettaglio cosa è stato stanziato per Avetrana...

{affiliatetextads 1,,_plugin}Da una sommaria e veloce lettura del documento vediamo che sono stati stanziato ulteriori 40.000 euro per le fogne (ricordiamo che già da qualche mese con fondi regionali ad Avetrana si lavora per i famosi recapiti finali) e ben 613.000 euro per l'adeguamento finalmente del Depuratore di Avetrana. Ancora una volta si nota la buona amministrazione e il buon governo della Giunta Vendola e per la prima volta nella storia della nostra Regione si sta facendo una mastodontica operazione di investimento che andrà a risanare il sistema idrico integrato della Puglia intera.

Un nuovo successo del Governo Regionali che ricordiamo, ha fatto prendere in carico dall'AQP ben 160 depuratori che sono stati adeguati e messi a norma.