Il 1° febbraio apre a Taranto uno sportello oncologico, promosso dalla LILT (Lega Italiana per la Lotta ai Tumori) provinciale, dall’Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Taranto e dal locale club service FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari). Lo sportello, attivo presso la sede provinciale della LILT di Via Regina Elena 107, fornirà assistenza ai malati di cancro, rispetto al supporto psicologico, all’integrazione sociale e all’affiancamento negli adempimenti burocratici, collegati con la speciale condizione di paziente oncologico. Molta attenzione sarà data alle donne, che in questo senso rappresentano un pubblico bisognoso di particolare considerazione, in virtù delle maggiori difficoltà da esse riscontrate nel conciliare le esigenze dettate dalla malattia con il lavoro, la famiglia e la vita sociale.

{affiliatetextads 1,,_plugin}Orientare, guidare, assistere il soggetto affetto da tumore, dal punto di vista sanitario, così come in tutti gli altri aspetti, è dunque l’area di intervento dello sportello, che fornirà indicazioni utili riguardanti le procedure mediche e il rispetto dei diritti acquisiti (pensioni, invalidità, esenzioni), attraverso un servizio di consulenza in sede. Il supporto psicologico, invece, sarà offerto mediante l'affiancamento di uno psicologo esperto alla persona malata e ai suoi familiari. Informazioni sulla prevenzione primaria (stili di vita sani) e secondaria (screening oncologici) e l’organizzazione di iniziative, incontri e corsi personalizzati sono gli altri servizi messi a disposizione. L’accoglienza presso il centro oncologico sarà curata da alcune volontarie LILT e FIDAPA, adeguatamente formate.

Lo sportello oncologico sarà aperto dal martedì al sabato, dalle 10 alle 12, oltre che tutti i pomeriggi dei giorni dispari, dalle 17 alle 19, e il martedì, dalle 16 alle 18.

Il Presidente Ufficio Stampa e Relazioni Esterne
Perla Suma Anna Zingarello Pasanisi
Cell. 333.4875023