La conferenza dei capigruppo ha deciso all’unanimità la convocazione di due consigli provinciali. Già stabilite le date: maggioranza e opposizione si ritroveranno in aula i prossimi 24 e 30 novembre. Martedì 24 novembre, l’assise provinciale si riunirà nell’aula magna dell’istituto tecnico e per geometri “Bellisario” di Ginosa per discutere in seduta monotematica sulla crisi dell’agricoltura. Molti i nodi da sciogliere per un comparto, quello agricolo appunto, che si conferma uno dei settori più importanti dell’economia ionica.

{affiliatetextads 1,,_plugin}Si torna in aula dopo sei giorni, lunedì 30 novembre, per affrontare diversi argomenti. Il primo punto all’ordine del giorno è l’elezione del presidente del Consiglio provinciale, anche alla luce dei recenti pronunciamenti della giustizia amministrativa. Il consiglio provinciale si riunirà, come di consueto, nel salone degli Stemmi, a Palazzo del governo.
“Entriamo nel merito di questioni assai delicate – dichiara la vicepresidente del Consiglio provinciale, Marta Teresita Galeota – per dare risposte al territorio. Così come siamo impegnati a garantire continuità ed efficienza al lavoro del consiglio provinciale dove si confrontano idee e proposte all’insegna del rispetto dei ruoli e nell’esclusivo interesse della Terra Ionica”.

La convocazione dei due consigli provinciali è fissata per le ore 9,30.