Furto nella notte fra mercoledì e giovedì nel municipio di Avetrana. Ignoti si sono introdotti negli uffici comunali dalla parte retrostante, forzando un cancello. Pare che siano state allargate le maglie di una cancellata e, in tal modo, è stato possibile entrare all’interno del municipio: proprio questo particolare lascerebbe indurre che i protagonisti dell’episodio possano essere dei ragazzi, di corporatura minuta. Molto modesto il bottino del furto: di certo una macchina fotografica in uso all’Ufficio Tecnico e qualche altro oggetto.

{affiliatetextads 1,,_plugin}Molto più alto, invece, il danno che è stato causato, in quanto i malviventi, che hanno avuto a disposizione l’intera notte, hanno “visitato” tutti gli uffici del municipio, in entrambi i piani, forzando ogni porta e ogni mobile chiuso a chiave. Rovistando in ogni scaffale e in ogni anfratto, hanno messo a soqquadro tutte le stanze A dare l’allarme pare siano stati, nelle primissime ore di ieri mattina, i primi dipendenti che si recano al lavoro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che, oltre a ispezionare tutto lo stabile, hanno cercato le possibili impronte digitali dei malviventi . Da ricordare che, proprio qualche giorno fa, un analogo episodio si verificato nel municipio di Manduria. Non è affatto improbabile, quindi, che possa trattarsi della stessa banda, che ha deciso di tentare i furti nei municipi della zona.

fonte: la gazzetta del mezzogiorno