Lega Nord, sul Web i militanti si scatenano contro la dirigenza. E domani c'è Pontida

Lega Nord, sul Web i militanti si scatenano contro la dirigenza. E domani c'è Pontida

Che la Lega Nord abbia qualche problema lo si sa da almeno un paio di anni, dalla questione morale sempre più fragorosa al vuoto spinto prodotto in parlamento più volte abbiamo puntato il dito contro i presunti moralizzatori della politica.Ma questa volta non siamo noi pugliesi che facciamo analisi e discussioni su una forza agli antipodi dai nostri principi ma sono gli stessi leghisti che intervenendo sul sito "http://www.padania.org/" si lamentano dei loro dirigenti e si dimostrano lontani dalla politica che il partito di Bossi sta attuando in questo periodo.

Innanzitutto visitando il sito www.padania.org ci si imbatte in un bel sondaggio relativo alle cose da portare al prossimo "Raduno di Pontida", quella specie di circo celtico dall'alto profilo culturale che il Bossi tiene ogni anno in un particolare clima di folklorismo padano. La scelta è tra Pomodori e uova marce, pane e salame per gli amici, fischietto, orecchiette con le cime di rapa (noi abbiamo votato questo). Inutile a dirsi che i pomodori e le uova marce sono al primo posto tra le cose che i leghisti vorrebbero portare al raduno. E già questo è sintomo di un certo malessere. Ma non finisce qui, nei commenti che i leghisti hanno lasciato al sondaggio si nota una certa voglia di ricambio generazionale visto che un tale Flyer scrive questo:

"Fate le verginelle ma siete peggio dei politici della prima repubblica... tra le vostre fila siedono personaggi condannati con sentenza definitiva.. Lottizzate tutto quello che toccate... proprio come faceva il PC e la DC...al nord le fabbriche chiudono e voi vi occupate di tutto tranne di quello che ha bisogno la gente... le province costano ma ne fate di nuove x metterci i vorstri amici.. SIETE SOLO CHIACCHERE E DISDTINTIVO... RICAMBIO GENERAZIONALE!!!!! Siete scaduti..."

paragonando la Lega Nord oramai alla vecchia prima repubblica. Un certo Alfred poi chiede che la Lega si stacchi quanto prima dall'abbraccio di Silvio Berlusconi:

"Basta, bisogna tornare a parlare la lingua della gente. A dire cose vere e a farle. Voi (politici) state facendo la figura dei "venduti" per uno straccio di federalismo che alla fine non sarà niente di quel che ci si aspettava (se mai arriverà). NON NE VALE LA PENA. Ciò che la gente ha bisogno ora viene prima di tutto, e se al Berlusca non gliene frega niente della gente, a noi non deve fregare niente del Berlusca."

Lupomannaro poi va oltre, secondo la sua visione la Lega è oramai diventata peggio della Democrazia Cristiana visto che gli onorevoli leghisti a suo dire, stanno belli e comodi su poltrone romane da 20.000 euro al mese mentre gli originali operai padani si devono accontentare di 1.000 euro al mese se va bene:

"siete diventati piu' Romani della DC. Perche' non vi vergognate dei 20.000 EURO al mese che vi fate pagare dallo stato? lo sapete che un operaio se va bene guadagna 1.000 euro al mese? lo sapete che dopo aver pagato l'irpef deve pagare anche l'IVA 20% sui consumi, lo sapete che nelle bollette ci fate pagare l'IVA sulle imposte? (tasse sulle tasse), mentre voi viaggiate GRATIS! e spesso con la scorta solo per dimostrarvi importanti? -------Non vi abbiamo dato i voti per questo eravamo d'accordo che si faceva il cambiamento!!!!!"

Qualcuno, un certo Antonio, si spinge poi a elencare una serie di cose abbastanza intelligenti e che quindi probabilmente la Lega non farà mai tipo:

"fate di tutto fuorchè interessarvi dei problemi reali... che non conoscete e non volete affrontare. perchè non mettete in linea un questionario dove la gente indica e vota cosa vorrebbe??? suggerisco qualche argomento che fa bene alla gente e all'economia:
ridurre i finanziamenti ai partiti dell'80%
ridurre stipendi dei politici europei, nazionali, e regionali del 50%
bloccare stipendi pubblici per 5 anni (o ridurli del 25% come hanno fatto in romania)
eliminare pensioni facili per i politici
eliminare provincie
eliminare i doppi incarichi per i politici
mettere limiti età più bassi a politici, professori universirtari, magistrati
vietare incarichi politici a persone coinvolte in mafia o condannate anche solo in 1 grado"

Infine vogliamo parlare di un certo Federico che con un commento suona il de prufundis alla dirigenza leghista:

forse è meglio che andate in pensione e andate "fora dai ball"