http://lucianopagano.files.wordpress.com/2009/08/leghista.jpgPartiamo da un punto fisso. L'imprenditoria del Veneto vota Lega Nord, la Lega Nord giornalmente parla male degli immigrati che rubano il lavoro agli italiani, degli immigrati che in realtà non servono al Nord, delle gloriose e giuste aziende del Nord che mantengono l'economia italiana. Ma si sa che i leghisti fanno il contrario di quello che propinano ai propri elettori, emblematico il caso del sindaco di Prato che delocalizza all'Est ed emblematico risulta il caso della Beton Rapid di Padova, azienda che produce calcestruzzo. L'azienda adducendo motivazioni relative ad un calo degli ordini e di competitività mettte meno di un anno fa in cassa integrazione ben 24 operai. Il lavoro si ferma e la ditta chiude ma pochi mesi dopo magicamente la ditta riapre con lavoratori tutti immigrati (slavi e rumeni)

{affiliatetextads 1,,_plugin}I manufatti marchiati Beton Rapid riaffluiscono sul mercato e comincia la battaglia legale dei lavoratori cassa integrati che ovviamente reclamano il posto di lavoro a loro spettante per diritto. I lavoratori neoassunti (slavi e rumeni) sono però inesperti, probabilmente nemmeno formati a svolgere in sicurezza il loro lavoro tanto che poco tempo fa un lavoratore immigrato perde un braccio. Cosa vogliamo dimostrare con quest'articolo? L'ipocrisia e la doppiezza di alcuni leghisti e di alcuni imprenditori del nord. Da un lato sbraitano contro Roma Ladrona e contro gli Immigrati, dall'altro li utilizzano per i loro sporchi giochi. Non mi pare di aver sentito dalla Lega una nota di condanna contro la Beton Rapid, non mi pare che nessuno della destra in Parlamento abbia sollevato il caso. Ovviamente perchè si trattava di una efficiente azienda del nord magari pure vicina ai leghisti a giorni alterni.

Questo tipo di comportamento non è benefico per nessuno, nemmeno per gli operai immigrati visto che rischiano la vita ogni momento in quanto non sono formati e pochi mesi fa l'inesperienza ha fatto si che uno di loro perdesse un braccio. Da chi dovrà essere ripagato ora quel lavoratore? Come farà a lavorare in futuro? Con quale copertura previdenziale?

La lega nord probabilmente esiste perchè fa gli interessi delle aziende del nord che essendo inefficienti, non competitive e anche un po miopi scaricano i loro costi sui lavoratori. Come è accaduto a Padova, contrarre i costi licenziando operai italiani per assumere lavoratori esteri che possono essere pagati di meno.

Anche al costo della loro stessa vita.