Regionali: Leo Caroli capolista di Sinistra e Libertà a Brindisi e provincia

Regionali: Leo Caroli capolista di Sinistra e Libertà a Brindisi e provincia

Dopo lunghe trattative Nichi Vendola sarebbe riuscito a convincere Leo Caroli, segretario generale della Cgil di Brindisi, a candidarsi come Capolista di "Sinistra Ecologia Libertà" per la circoscrizione di Brindisi e provincia nelle prossime consultazioni elettorali per il rinnovo del Consiglio regionale. Nella mattinata di oggi la Cgil di Brindisi avrebbe già avviato le consultazioni per la nomina del nuovo Segretario generale. In prima fila per la successione a Caroli ci sarebbe la professoressa Michela Almiento, attuale componente della Segreteria Confederale e responsabile del settore Welfare, Politiche attive del lavoro e Pubblico impiego.

{affiliatetextads 1,,_plugin}48 anni, coniugato, originario di Cisternino, Leo Caroli entra in CGIL nel 1980. Nel 1986 viene eletto segretario provinciale della Federbraccianti di Brindisi mentre nel 1989, su mandato confederale, costituisce il “coordinamento interaziendale dei lavoratori tessili – abbigliamento – calzaturiero” che dirige sino al 1994, anno della costituzione della categoria Filtra in provincia di Brindisi. Dal 1990 al 1994, ricopre l’incarico di responsabile della contrattazione per il mercato del lavoro interno alla provincia della Flai (lacategoria Cgil del settore agro-alimentare) e dal 1996 al 2000 è segretario della Camera comunale del Lavoro di Cisternino. Entra nella Segreteria confederale della Cgil di Brindisi a settembre del 2000, segue sino al luglio 2004 le politiche sociali, le politiche attive del lavoro, la funzione pubblica, la formazione e ricerca, l’immigrazione, i settori produttivi, edilizia, agricoltura, commercio, turismo e spettacolo. Viene eletto Segretario Generale il 09 agosto 2004.