Regionali Brindisi: Pd e Pdl chiudono le liste

Regionali Brindisi: Pd e Pdl chiudono le liste

Brindisi – In dirittura d’arrivo. Mancano ormai solo poche rifiniture, e le liste dei candidati al consiglio regionale anche per la provincia di Brindisi saranno cosa fatta. Con qualche “anomalia”: come la concentrazione di pezzi da 90 di vari partiti, e perfino delle stesse liste, in un solo Comune. E’ il caso di Brindisi dove sarà scontro senza quartiere fra l’azzurro uscente Marcello Rollo, l’uomo dell’Udc Enzo Ecclesie e il consigliere comunale Antonio Monetti, fresco di indicazione dal Partito democratico. Ma sarà soprattutto Francavilla Fontana che voleranno i piatti: soprattutto in casa di qualcuno.

{affiliatetextads 1,,_plugin}Il “Popolo della libertà” ha infatti deciso di schierare nella propria lista due pesi massimi ma residenti entrambi nella città degli Imperiali: il consigliere regionale uscente e già sindaco Giuseppe Marinotti, e l’attuale presidente del Consiglio comunale Pietro Iurlaro. Seppur sotto la cenere, si stanno dando battaglia ormai da settimane, vaticinare che tra i due la spunterà è impresa ad oggi impossibile. Ma non solo. L’accoppiata azzurra dovrà cercare di arginare anche l’ondata di consensi cui punta il commissario provinciale dell’Udc Euprepio Curto, che da queste elezioni regionali intendere dare avvio alla sua personalissima rivincita: e farlo a spese di lo ha abbandonato nel momento di maggior difficoltà – o almeno così sostiene – sarebbe una soddisfazione più che doppia. Sempre a Francavilla, oltre a un ex senatore, un consigliere regionale e un presidente del Consiglio, scende in campo anche un ex sindaco: si tratta di Mario Filomeno, candidato per la lista di Sinistra e Libertà.