Ultimi aggiornamenti sulla politica pugliese. Casini con il PD, e ora Fitto e Poli?

Ultimi aggiornamenti sulla politica pugliese. Casini con il PD, e ora Fitto e Poli?

http://media.panorama.it/media/foto/2008/05/08/482f69f5ee3f6_normal.jpgChi vi scrive non aveva mai pensato, così come riportavano alcuni giornali, che in Puglia l'accordo udc e pdl fosse cosa fatta. Tutto questo per svariati motivi che non sto certo qui ad elencare. Quello che è importante capire ora è l'evoluzione politica della faccenda. Era chiaro il volere di Boccia di porsi a capo di una coalizione di centro-sinistra e di prendersi la rivincita su Vendola tramite il gioco di potere senza il passaggio dagli elettori. Era chiaro che D'Alema e Casini volevano far fuori Vendola per porsi come figure che "contano" nella Puglia attuale. Era chiaro che viste le alleanze oramai in tutta la Puglia Pd e Udc non potevano andare separati in tutta la Regione, pena lo sfascio totale...

Allora quale è la via d'uscita, facile a dirlo e altrettanto facile a farlo. Candidare un moderato del PD e cercare la scalata alla Regione, isolare Vendola e acquisire il predominio sulla Puglia. In realtà Fitto non ha mai avuto chances con Casini visto che quest'ultimo si pone come alternativa a Berlusconi e ancora più importante come futuro leader del centrosinistra alternativo al Pdl prossimo venturo. Ha solo accarezzato il bamboccione di maglie affinchè il PD scegliesse la strada polticamente più logica, tagliare i ponti con la sinistra e abbracciare definitivamente il centro.

E così pare che andrà visto il comunicato stampa di oggi con il quale il partito di Casini, riunitosi a Roma, ha deciso di dare appoggio a Boccia e di sostenere con effetto immediato la candidatura del moderato. E' facile immaginare che a questa partita siederanno alcune liste civiche, magari una di Emiliano, una di Di Paola, Ferrarese, l'Italia dei Valori di Di Pietro, magari anche il Partito Socialista.

Non è molto chiaro che fine farà il Pdl e la Poli. Signora Bortone che da tempo si è avvicinata all'Udc e che ne condivide gioie e dolori dell'amministrazione con il centro sinistra. Personalmente ritengo che ci sia ancora margine affinchè della partita centrista ne faccia parte anche Io Sud. Ma non ci metterei la mano sul fuoco. La posizione ridicola è quella di Fitto, che ha commentato oggi dicendo che "in caso ci ripensasse la porta del Pdl è sempre aperta". Più seria quella di Mantovano che si pone l'interrogativo ora della seleziona della candidatura.

{affiliatetextads 1,,_plugin}Ma i militanti del Pdl cosa ne pensano? A loro piace questo mercanteggio e questa attesa spasmodica della candidatura altrui? Possibile che un partito che prende il 40% in Puglia abbia bisogno di sapere quale sarà il candidato della parte avversa affinchè cominci a fare seriamente un nome? E su questa attesa estenuante di Fitto in riguardo all'Udc, disposto anche a riprenderselo, dopo che ha dato pieno appoggio a Boccia?

Su questo regna una certezza però che secondo me non andrà scalfita nei prossimi giorni, la ricandidatura del Presidente uscente Vendola. O uno o l'altro dovranno fare i conti con lui.