La Poli Bortone lascia definitivamente AN

La Poli Bortone lascia definitivamente AN

Come preannunciato da grandesalento.org più di un mese fa, l'onorevole Adriana Poli Bortone ha sancito ieri, Sabato 7 Marzo 2009, la rottura con AN...

Si è infatti presentata con i suoi sostenitori al congresso provinciale di AN che (com'è noto) si è riunito una mezza giornata giusto per ratificare la scelta compiuta ai leader Fini e Berlusconi. Dopo qualche intervento congressuale una buona parte della platea con a  capo la Poli è uscita dal congresso, ufficializzando quindi il distacco (definitivo?) tra lei e il resto del partito. Proprio oggi 8 Marzo c'è la presentazione del movimento che nel frattempo ha provveduto a creare, che si chiama "Io Sud".

Che ne pensiamo noi di questa faccenda?

Che non c'è nulla di straordinario, al di là del meridionalismo di facciata (di chi ha convissuto con la Lega da 20 anni a questa parte) si tratta della fuoriuscita da AN di un leader che non ha visto riconosciute le sue aspettative. In fondo la Poli molti voti ha portato al PDL, ma oltre che ad un posto di senatore nulla altro le è stato concesso. La disfida Poli-Mantovano ha probabilmente visto quest'ultimo come vincitore, visto che sono oramai due legislature e più che fa il sottosegretario all'interno, per non parlare poi di Fitto che è stabilmente ministro. Quindi a conti fatti, per la Poli non c'era più posto.

Ma una cosa bisogna ricordarle, cara Poli. Al suo meridionalismo di facciata è lecito contrapporre però la vivida e raggiante Poli che nel Maggio 2008 si presentava a Porta a Porta come ministro in pectore del nuovo Governo Berlusconi. Allora, come negli anni passati, la lega era o no sempre sua alleata?

Allora il problema non è il meridionalismo che in An+Fi manca oramai da 15 anni (e se ne doveva accorgersene prima), ma è solo e solamente un problema di poltrone.

Comunque sia, buona fortuna!