Il centrosinistra ad Avetrana (mentre nella provincia si profila un ballottaggio di non facili previsioni) vince anche la tornata delle provinciali con una percentuale che dovrebbe essere intorno al 53%. Ecco qui tutti i dati:

Read more ...

Europee 2009, grande delusione per il partito di Governo PDL, risultato buono per le opposizioni che unite raggiungono più del 52% dei consensi. Da notare l'ottima riuscita della list IdV Di Pietro con il 10%, della lista Sinistra e Libertà con più del 5% e della lista comunista al 4%. Ancora bene l'Udc all'8,5.

Read more ...

L'ex deputato Udc Cosimo Mele è tra i candidati al Consiglio provinciale di Brindisi per l'Alleanza di Centro (Adc) di Fabrizio Pionati (che sostiene il PDL e Berlusconi). Di Mele si è a lungo occupata anche la stampa scandalistica dopo il festino a luci rosse tenutosi nella notte tra il 27 ed il 28 luglio 2007 nell’hotel Flora di via Veneto, nella capitale, a cui partecipò l’allora parlamentare assieme a due accompagnatrici. Una di queste, Francesca Zenobi, si sentì male dopo aver consumato droga. Per questi fatti Mele è a giudizio per cessione di sostanze stupefacenti. La lista Adc appoggia a Brindisi il candidato del Pdl, Michele Saccomanno.

Ecco tutti i risultati di Avetrana per quanto riguarda le Europee 2009. Primo partito il PDL, secondo il PD, terzo Sinistra e Libertà. Il centrosinistra unito vince sul centrodestra+udc con circa 2 punti percentuali di scarto. Ecco il file scaricabile, .xls. C'è un nuovo partito ad Avetrana che è quello delle schede bianche che arrivano a quota 191, ritengo che sia un dato molto importante e che ci porta a riflettere.

Florido Presidente (PD, Lista Florido, Patto Solidale, Rifondazione Comunista, Sinistra Unita, Verdi, Comunisti Italiani)

PD: Costanzo Carrieri (Carosino), Carmela Rubino (Castellaneta), Francesco Laddomada (Crispiano), Luciano Santoro (Grottaglie I), Giampiero Mancarelli, Maria T. Galeota (Ginosa), Vito Cassano (Laterza), Giuseppe Turco (Torricella), Francesco Massaro (Manduria I), Bartolomeo Punzi  (Manduria II), Vito Pasculli (Martina II e Martina II), Vito Miccolis (Massafra), Luigi Pinto (Mottola), C. Montemurro (Palagiano), Nicola Vergine (Pulsano), Mino Pozzessere (S.Giorgio), {affiliatetextads 1,,_plugin}Maria T. Alfonso (Sava), Luciano de Gregorio (Statte), Giuseppe Fornareo (TA I), M. Caracciolo (TA II), Gianni Azzaro (TA III), Franco De Ponzio (TA IV), Domenico Mosca (TA V), Giuseppe Stasolla (TA VI), Giuseppe Friolo (TA VII), Mimmo Cotugno (TA VIII), Gennaro De Pasquale (TA IX), Antonio Manzo (TA X), Gaetano Blè (TA XI)

Sinistra Unita: Cosimo FIlomeno (Manduria I), Rosaria Petracca (Manduria II), Massimo Perrino (Carosino), Vito Putignano (Castellaneta), Pietro "Peter" Giacovelli (Crispiano), M. Lenti detta Marisa (Grottaglie), Antonio Giulio Leuzzo (Grottaglie II), Norberto Trentadue (Ginosa), Annamaria Varegliano (Laterza), Catia Marinò (Lizzano), Pietro "Peter" Giacovelli (Martina I e II), Maurizio Baccaro (Massafra), Annibale Chiarelli (Mottola), Mario Marra (Palagiano), Giorgio Grimaldi (Faggiano e San Giorgio Jonico), Natalino Patanè detto Natty (Sava), Daniele Andrisani (Statte), Ciro Merode (Taranto I), Elena Di Noi (Taranto II), Giuseppe Marangella (Taranto III), Raffaele Cacciapaglia (Taranto IV), Andrea de Matteis (Taranto VI), Donato Grandieri (Taranto V), Maria Bolognini (Taranto VII), Annibale Carelli (Taranto VIII), Oronzo Buzzerio (Taranto IX), Giovanni Gravina (Taranto X)

Verdi: Valerio Bassi (TA I), Cosimo Di Somma (TA II), Francesca Bilotta (TA III), Pasquale Rizzi (TA IV), Angio. Cavallone (TA V), Anna C. CLemente (TA VI), Anna C. Clemente (TA VII), A. Maria Pignatelli (TA VIII), Michele Rana (TA IX), Armando Gentile (TA X), Giovanni Ricatti (TA XI), Francesco Petrera (Castellaneta), Claudio Spiniello (Sava), R. Conversano (San Giorgio), R. Conversano (Carosino), M. Pasq. Lerario (Lizzano), Raffaele Casieri (Pulsano), Stefania Lupo (Grottaglie), Gaet. Alemanno (Grott II), Salvatore Cirillo (Massafra), Giovanni De Canio (Ginosa), Gregorio Perrucci (Manduria I e Manduria II), Mauro Marsico (Statte), M.S. Fumarola, Pietro Colucci (Crispiano e Martina I), V. Machitella (Martina II), Basilio Solazzo (Laterza)

Patto Solidale: Cosimo Esposto (Castellaneta), Giuliana Cappellano (Crispiano), A. Annichiarico (Grottaglie I), Pietro Quaranta (Grottalgie II), Domenico D'Auria (ginosa), Domenico D'Auria (Laterza), Antonietta Malandrini (Lizzano), Gregorio Di Noi (Manduria I e Manduria II), Giuseppe Brandi (Martina I e Martina II), M.R. Notaristefano (Massafra, Palagiano), Giovanni D'Auria (Mottola), Giuseppe Mandrillo (Pulsano), A. Capodiferro (San Giorgio, Sava), Domenico Gentile (Statte), Vittorio Mele (Taranti I), Antonia Conte (Tranto IV), Teresa Tatullo (Taranti II), Sivlio GUlli (Taranto III), Giuseppe Lentini (Taranto V), Paola Carbotti (Taranto VI), Domenico Giannico (Taranto VII), Paolo Mastroleo (Taranto VIII), Nicolino Ierovante (Taranto IX), Francesco Ferrulli (Taranto X), Michele Mazzariello (Taranto XI), G. Montecchia (Carosino)

Lista Florido: Ales. Locorotondo (Carosino), Giovanna Donvito (Castellaneta), Michela Conserva (Crispino), Feder Piergianni (Grottaglie I), Maurilio Serio (Grottaglie II), Pietro Zanelli (Ginosa), A.M. Arcadio (Laterza), Erminio Marsella (Lizzano), Oronzo Caprino (Manduria I e II), DOnato Buffano (M. Franca I), D. Fumarola (martina Franca II), Slavatore Latorraca (massafra), Walter Romagnoli (Mottola), Salvatore Latorraca (Palagiano), Dom. Pavone (Pulsano), An. Cammarano (San Giorgio), Mario Frioli (sava), Maurizio Gallone (Statte), Giovanni Ungaro (TA I), Francesco Andrisano (TA II), Ernesto D'Eri (TA III), Ylenia Lucaselli (TA IV), Pietro Bitetti (TA V), Michele Di Paola (TA VI), Nicola VItale (TA VII), Franc. Monfredi (TA VIII), Bruno Tripaldelli (TA IX), Nicola Giannotta (TA X), Angelo Di POnzio (TA XI)

PdCI:


Rifondazione Comunista: Milvia Renna (Manduria II)

 

http://www.italianosenamerica.com/site/historias/images/mastella.jpgClemente Mastella, attaccato duramente da Berlusconi nella legislatura Prodi e indicato come eccellente componente della Casta è ritornato in pista a sostegno di Berlusconi. Infatti Clemente è candidato con il PDL alle europee nella circoscrizione Sud. Ora dite la verità, quanti di voi pidiellini hanno tirato in ballo Mastella & Prodi per accaparrare qualche voto alle Politiche 2008? Come dimenticare il gran turbine mass mediatico che Berlusconi scatenò contro Mastella per far cadere Prodi e ritornare al Governo?

Read more ...